Francesco Vitelli

Professore Ordinario di Letteratura italiana, Francesco Vitelli insegna all’Università di Bari, dopo esser stato docente della scuola secondaria e aver svolto attività didattica in varie università italiane. Ha concentrato parte dei suoi studi sul Petrarchismo cinquecentesco in area meridionale, sulle contaminazioni tra la letteratura e altre discipline e sulla Meridionalistica del Novecento, con particolare riferimento a Leonardo Sinisgalli e Carlo Levi. Per Mondadori ha curato diverse opere dello scrittore e politico lucano Rocco Scotellaro, da “Margherite e rosolacci” ed “È fatto giorno” all’edizione critica di tutte le poesie. Dirige insieme a Sebastiano Martelli e Mario Mignone la collezione internazionale di studi e testi “Nuovi Paradigmi” e fa parte dell’Editorial Advisory Board della rivista “Forum Italicum”. Tra le tante riviste cui ha collaborato e/o collabora vi sono il “Giornale storico della letteratura italiana”, “Misure critiche”, “Critica letteraria”, “Letteratura italiana contemporanea”, “Tempo presente”, “Lares”, “Lo Straniero” e “Poesia”.

Bibliografia

“Bibliografia critica su Scotellaro”, Basilicata editrice, 1977
“L’osservazione partecipata. Scritti tra letteratura e antropologia”, Edisud, 1989
“L’amore della somiglianza. Saggi su Sinisgalli, Scotellaro, Bernari”, Laveglia, 1989
“I fiori matematici. Percorsi della modernità in scrittori del Novecento”, Schena editore, 1996
“Il Granchio e l’Aragosta. Studi ai confini della letteratura”, Pensa MultiMedia, 2003
“Minima letteraria”, Edisud, 2007
“I cavilli e il germe. Prospezioni su Sinisgalli”, Fabrizio Serra Editore, 2007

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>