Lilian Thuram

Lilian Thuram

Nato in Guadalupa nel 1972, Lilian Thuram è stato un importante giocatore internazionale e un asso della nazionale di calcio francese, campione del mondo nel 1998 e campione europeo nel 2000. Dopo il suo ritiro dalla vita sportiva, nel 2008 ha creato la Fondazione Lilian Thuram – éducation contre le racisme, il cui impegno è quello di combattere il razzismo e di educare le nuove generazioni a una società multietnica. Dalla sua esperienza in campo sociale e dalla convinzione che ognuno, fin dall’infanzia, abbia bisogno di modelli «per rafforzare la stima di sé, allargare i propri orizzonti e rompere i pregiudizi», è nato il libro “Le mie stelle nere”, un lungo e appassionato excursus attraverso i profili dei personaggi storici, spesso falsati o sottostimati dalla storiografia ufficiale, che più di tutti hanno influenzato la sua vita e lo hanno aiutato a lottare contro la discriminazione razziale, da Esopo a Barack Obama, passando per Anna Zingha, Anton Wilhelm Amo, Aimé Césaire, Rosa Parks, Malcolm X e molti altri.

 

Bibliografia

“Le mie stelle nere”, con Bernard Fillaire, ADD Editore, 2013

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>