Giorgio Signoretti

«Quando ho sentito la chitarra di BB King, di Hendrix, di Jim Hall, di Derek Bailey, ho detto: devo suonare questa musica. È stata una chiamata alle armi». Insegnante di professione e musicista di vocazione, Giorgio Signoretti è un chitarrista jazz molto noto al pubblico mantovano e non solo. Artista carismatico, conosciuto con il nome di battaglia di ‘Cigno’, ha collaborato con diversi musicisti italiani, sia dal vivo che in studio. Insieme al quartetto del sassofonista Beppe Castellani ha registrato nel 1989 “Italian Standards”, un album, allora pionieristico, in cui venivano riarrangiati in chiave jazzistica celebri pezzi della musica italiana d’autore. La collaborazione con Castellani è proseguita negli album “A New Page”, terzo capitolo sugli standard italiani con Leveratto e Biancoli, “Rains”, “Sybil” e nel progetto in duo “Tenco in sax – Un giorno dopo l’altro”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>