Giorgio Resta

Giorgio Resta è Professore Associato di Diritto Privato Comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari. Dopo gli studi classici si laurea cum laude in Giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma, conseguendo poi un Dottorato di Ricerca in Diritto Privato presso l’Università di Pisa nel 1999. Dal 1998 è avvocato presso il Foro di Roma, iscritto all’Albo Speciale dei Professori Universitari. Prima di approdare all’ateneo barese, insegna alla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, alle università della capitale RomaTre e La Sapienza, alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Sassari, ed è Visiting Professor alla McGill University di Montreal. Tra il 2007 e il 2008 ha fatto parte della Segreteria Scientifica della Commissione Ministeriale per la Novellazione del Capo II del Titolo I del Libro III del Codice Civile. Dirige, assieme a Conte, D’Orazio e Marella, la collana “Interferenze. Diritto e cultura umanistica” ed è Consigliere Giuridico dell’Ufficio Legislativo del Ministero della Giustizia. Nel 2013 ha curato la raccolta degli scritti inediti dell’economista ungherese Karl Polanyi.

 

Bibliografia 
“Profili negoziali dei diritti della personalità”, Jovene, 2000

“L’interpretazione del contratto. Orientamenti e tecniche della giurisprudenza”, a cura di Giorgio Resta, Guido Alpa, Gianluca Fonsi, Giuffrè, 2001

“Autonomia privata e diritti della personalità”, Jovene, 2005

“La nuova cultura giuridica europea. Martijn W. Hesselink”, a cura di Giorgio Resta, Edizioni scientifiche italiane, 2005

“Le persone fisiche e i diritti della personalità”, con Guido Alpa, UTET giuridica, 2006

“Trial by media as a legal problem. A Comparative analysis”, Aracne, 2008

“Riparare, risarcire, ricordare”, a cura di Giorgio Resta, Vincenzo Zeno-Zencovich, Editoriale scientifica, 2012

“Per un nuovo Occidente. Scritti 1919-1958. Karl Polanyi”, a cura di Giorgio Resta, Mariavittoria Catanzariti, Il Saggiatore, 2013

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>