Silvio Perrella

Silvio Perrella

Silvio Perrella è uno scrittore e critico letterario italiano. Palermitano di nascita, da molti anni vive e lavora a Napoli, dove è stato professore a contratto presso L’Istituto Universitario l’Orientale. Si è occupato della tradizione del Novecento letterario italiano, vista come un insieme di costellazioni. Ha scritto alcune introduzioni ai “Sillabari” di Goffredo Parise, “Anna e Bruno” di Romano Bilenchi e “L’aria della sera” di Silvio D’Arzo. Ha ideato e curato molti libri altrui, tra i quali il “Meridiano” Mondadori dedicato alle opere di Raffaele La Capria. Ha inoltre curato e introdotto un’antologia di saggi di George Orwell, “Nel ventre della balena”, e “Il critico come artista. L’anima dell’uomo sotto il socialismo” di Oscar Wilde. Aggiudicatosi il Premio Bilenchi per la saggistica, collabora con quotidiani e riviste, quali “Il Mattino” e “L’indice dei libri del mese”; dirige inoltre la rivista “Mesogea. Segni e voci dal Mediterraneo”. È stato presidente della Fondazione Premio Napoli dal 2007 al 2012.

Bibliografia 

“Calvino”, Laterza, 1999 (2010)
“Costellazioni italiane 1945-1999. Libri e autori del secondo Novecento”, con Massimo Onofri ed Emanuele Trevi, Le Lettere, 1999
“Fino a Salgareda. La scrittura nomade di Goffredo Parise”, Rizzoli, 2003 (BUR, 2009)
“Giùnapoli”, Neri Pozza, 2006 (2009)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>