Silvano Piccardi

Silvano Piccardi, attore, regista, autore teatrale e radiofonico e direttore di doppiaggio, è nato nel 1946. Ha debuttato in Rai a soli dieci anni; ha poi lavorato con i più importanti attori e registi e con le principali compagnie teatrali italiane, da quella di Cimara a Calindri, ai Giovani e al Piccolo. Nei primi anni Settanta, come membro del Collettivo Teatrale la Comune, partecipa agli spettacoli di Dario Fo e ne realizza anche di propri come autore, regista e attore. In seguito entra nel Gruppo della Rocca e quindi della Cooperativa Teatro Stabile di produzione privata Filodrammatici di Milano. Sue regie sono state ospitate da kermesse e manifestazioni internazionali (dal Festival dei due mondi di Spoleto al Festival di Asti e al Theater der Nationen presso la Schauspielhaus di Zurigo). Negli ultimi anni ha diretto Ottavia Piccolo in “Buenos Aires non finisce mai” e in “Terra di latte e miele” (coautore con Manuela Dviri Vitali Norsa). Nel 2011, per “Donna non rieducabile (memorandum per Anna Politkovskajia)” di Stefano Massini, ha ricevuto il Premio Franco Enriquez per la miglior regia. Da anni collabora con lo scrittore e giornalista Luciano Minerva nella realizzazione di spettacoli per Teatro documentario su autori e protagonisti del ‘900 (tra cui, nel 2012, Wole Soynka, per “Dedica” a Pordenone, e Anna Politkovskaja e Tiziano Terzani per il Festivaletteratura di Mantova).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>