Daniel Mordzinski

Conosciuto ben oltre la cerchia degli addetti ai lavori come «il fotografo degli scrittori», Daniel Mordzinski, originario di Buenos Aires, storico collaboratore del quotidiano “El Pais” e del Festival di Hay-on-Wye, ha alle sue spalle una delle più vaste e mirabili produzioni fotografiche degli ultimi decenni, un’imponente galleria che egli stesso definisce una sorta di «atlante umano», nata quasi per caso nel 1978, durante un incontro a margine di un set insieme allo scrittore suo connazionale Jorge Luis Borges. Dopo quel primo, memorabile servizio, l’archivio di Mordzinski si è arricchito di migliaia di scatti e quasi tutti i protagonisti della letteratura europea e sudamericana degli ultimi decenni hanno accettato di posare per lui, a partire dai premi Nobel Gabriel García Márquez e Mario Vargas Llosa per arrivare ad autori come Luis Sepúlveda, Daniel Pennac e Jean-Claude Izzo.

Bibliografia

“I volti del narratore”, Guanda, 2000

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>