Moussa Konaté

Moussa Konaté è uno scrittore maliano nato nel 1951. Si è laureato in Lettere presso l’École Normale Supérieure di Bamako e per qualche tempo è stato docente presso lo stesso istituto. In seguito ha abbandonato l’insegnamento per dedicarsi completamente alla scrittura creativa. Come autore ha coltivato molti generi, dal noir al poliziesco, passando per la saggistica; è stato inoltre divulgatore e promotore culturale nelle zone rurali del suo paese, soprattutto con libri dedicati ai bambini e ai ragazzi. Fondatore della casa editrice Editions Le Figuier, è direttore dell’Associazione Viaggiatori Straordinari Africa e si occupa del festival Etonnants voyageurs, una fiera internazionale del libro che negli anni ha riscosso uno straordinario successo. In Italia sono stati pubblicati alcuni dei suoi originali polizieschi, l’ultimo dei quali è “L’impronta della volpe”.

 

Bibliografia 

“La maledizione del dio del fiume”, E/O, 2010
“L’assassinio di Banconi”, Del Vecchio Editori, 2010
“L’onore dei Kéita”, Del Vecchio Editori, 2011
“L’impronta della volpe”, Del Vecchio Editori, 2012

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>