Jamila Hassoune

Jamila Hassoune

Libraia e scrittrice, Jamila Hassoune vive a Marrakech, dove dirige la sua libreria dal 1994. Particolarmente sensibile alle problematiche culturali e sociali del suo paese, a partire dagli anni Novanta è stata in grado di creare un ponte culturale tra le aree urbane e i villaggi dell’Alto Atlante, diffondendo i libri tra i giovani meno privilegiati e cercando di limitare il livello di analfabetismo nelle zone rurali del paese. Dal 1999 al 2005 è stata coordinatrice organizzativa delle Carovane civiche promosse dalla scrittrice Fatima Mernissi: l’obiettivo del progetto era quello di educare la popolazione rurale attraverso laboratori teatrali e workshop di lettura e di scrittura. È stata poi direttrice di produzione e consulente per tre documentari europei girati in Marocco, incentrati in particolare sulla condizione femminile e sulle pratiche religiose del suo paese; ha inoltre condotto inchieste sui giovani marocchini e sul loro rapporto con la lettura e Internet. Dal 2006 ha ideato la Carovana del Libro e tiene una fitta rete di rapporti internazionali, pubblicando interviste e articoli sulle riviste “Una città” e “Meridiani”.

 

Bibliografia

“La libraia di Marrakech”, Mesogea, 2012

Sito ufficiale 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>