Gene Gnocchi

Gene Gnocchi

Gene Gnocchi inizia la sua carriera di attore e comico debuttando allo Zelig di Milano nel 1989. Dello stesso anno è la sua prima partecipazione televisiva alla trasmissione “Emilio”, con un successo tale che nel 1990 riparte un’edizione speciale del programma. Sempre nello stesso anno è ospite fisso della trasmissione “Il gioco dei nove”, condotta da Gerry Scotti, nella quale si distingue per la sua comicità stralunata e surreale. È poi la volta della sitcom “I vicini di casa”, a cui seguono negli anni Novanta e Duemila numerose partecipazioni a programmi di successo, da “L’approfondimento”, “Mai dire Gol” e “Meteore” a “Quelli che il calcio” su Rai 3, in cui presenzia con divertentissimi sketch fino al 2007. Sempre su Rai 3, nel 2010-2011 conduce “L’almanacco del Gene Gnocco”. In seguito partecipa alla trasmissione “In onda” su La 7 e dal 2011 è ospite fisso de “La domenica sportiva” su Rai 2. Per il grande schermo ha recitato insieme a Margherita Buy nella commedia agrodolce di Giuseppe Piccini, “Cuori al verde”, e con Veronica Pivetti nel film “Metalmeccanico e parrucchiera”, per la regia di Lina Wertmüller. Approda in teatro con lo spettacolo “Santo Sannazzaro fa una roba sua”, scritto insieme a Francesco Freyre per la regia di Daniele Sala. Altrettanto di rilievo è la sua attività di scrittore, che comincia da “Una lieve imprecisione”, una raccolta di racconti che riscuote numerosi apprezzamenti dalla critica, e prosegue fino al recente “Il gene dello sport”, un testo nato dai continui confronti tra l’autore e i lettori di “Sportsweek” e volto a svelare tutti i retroscena delle più svariate discipline sportive.

 

Bibliografia 
“Una lieve imprecisione”, Garzanti, 1991 (CDE, 1994)
“Stati di famiglia”, Einaudi, 1993 (CDE, 1994)
“Il culo di Sacchi”, Zelig editore, 1994
“Il signor Leprotti è sensibile”, Einaudi, 1995
“La casa di chi”, con Mauro Bellei, il Melangolo, 1996
“Il mondo senza un filo di grasso. Dizionario delle impressioni del mondo licenziate dall’autore senza il consenso del mondo”, Bompiani, 1997 (2004)
“Sistemazione provvisoria del buio”, Einaudi, 2001
“Sai che la Ventura dal vivo è quasi il doppio?”, con Francesco Freyre, Einaudi, 2002
“L’invenzione del balcone”, Bompiani, 2011
“Il gene dello sport. Tutto quello che avreste voluto sapere sullo sport e avete osato chiedere”, Bompiani, 2013

Sito ufficiale 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>