Francesco Jodice

Francesco Jodice

Nato a Napoli nel 1967, Francesco Jodice vive e lavora a Milano. Laureatosi in Architettura, nel 2000 figura tra i membri fondatori di Multiplicity, un network di architetti e artisti. Nel 2004 è co-fondatore del collettivo Zapruder. Attualmente insegna Fotografia presso il Master di Cinema & New Media della NABA di Milano e presso il Master in Photography and Visual design di Forma; tiene inoltre un corso di Antropologia urbana visuale presso il Biennio di Arti Visive e Studi Curatoriali della NABA. Ha partecipato alla Documenta, la Biennale di Venezia, la Biennale di Sao Paulo, alla Triennale dell’ICP di New York e ha esposto alla Tate Modern, al Castello di Rivoli e al Prado. Nella sua opera occupano uno spazio privilegiato individui e comunità urbane e, più in generale, i mutamenti del paesaggio sociale contemporaneo. Tra i suoi progetti principali vanno ricordati l’atlante fotografico “What We Want”, l’archivio di pedinamenti urbani “Secret Traces” e la trilogia di film sulle nuove forme di urbanesimo, “Citytellers”.

Bibliografia

“Cartoline dagli altri spazi”, con Sandro Petraglia, Motta, 1998
“What we want”, Le bureau des esprits, 2000
“I nuovi segni del territorio”, con Meris Angioletti, Barbara Capozzi, Carlo Peraboni, Maria Cristina Treu, Diabasis, 2004
“What we want. Landscape as a projection of people’s desires”, (Catalogo della mostra tenutasi a Berlino, Galerie Davide Di Maggio, 8 maggio-30 giugno 2004), Skira, 2004
“Francesco Jodice. Citytellers” (Catalogo della mostra tenutasi al Mambo di Bologna, 23 aprile-26 settembre 2010), Mambo, 2010
“I have seen this place before”, a cura di Angela Madesani, Dalai, 2011

Sito ufficiale 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>