Tijana M. Djerković

Tijana M. Djerković

Tijana M. Djerković è nata a Belgrado ed è cresciuta nella Jugoslavia di Tito, in una famiglia dedita alla creatività e alla cultura. Assidua lettrice fin dall’infanzia, ha iniziato a dedicarsi giovanissima alla traduzione, dopo essersi laureata in Lingua e Letteratura russa e in Italiano. Nel 1987 si è sposata e trasferita a Roma, facendo la spola tra la città natale e quella d’adozione. Ha tradotto in serbo scritti e sillogi poetiche di Alda Merini, Giorgio Caproni e Barbara Alberti. In serbo ha pubblicato i suoi primi racconti. “Inclini all’amore” è invece la sua prima opera scritta in italiano, un romanzo familiare che è nello stesso tempo un omaggio alla figura di suo nonno, il poeta montenegrino Milovan Djerković. «Pensavo che scrivere la storia della mia famiglia in italiano, anziché nella lingua della mia infanzia, mi avrebbe consentito di prendere le distanze da quei ricordi amati e dolorosi – ha scritto l’autrice a proposito del libro – invece ho finito per confessare anche ciò che il pudore mi avrebbe impedito di svelare in serbo».

 

Bibliografia 
“Inclini all’amore”, Playground, 2013

Sito ufficiale 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>