Azzurra D’Agostino

La giovane poetessa Azzurra D’Agostino, classe 1977, ha esordito con la raccolta di poesie dialettali “D’in nci’un là” (2003) e si è subito distinta come una delle più promettenti autrici in versi della sua generazione. Negli anni sono seguite le sillogi “Con ordine” (2005) e “D’aria sottile” (2011), quest’ultima finalista al Premio Viareggio. Suoi racconti e interventi critici sono apparsi su riviste e antologie, tra cui “Nuovi Argomenti”, “L’almanacco dello specchio”, “Bloggirls” e “Best off”. Nel 2012 una sua raccolta è stata scelta da Franco Buffoni insieme ai componimenti di altri sei giovani poeti per l'”Undicesimo quaderno di poesia italiana contemporanea”.

Bibliografia 
“D’in nci’un là”, I quaderni del battello Ebbro, 2003
“Con ordine”, LietoColle, 2005
“D’aria sottile”, Transeuropa, 2011

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>