Andrea De Benedetti

Andrea De Benedetti

Andrea De Benedetti, torinese, è nato nel 1970. Linguista e giornalista, dopo la laurea in Grammatica italiana è stato docente di Lingua italiana all’Università di Granada. Nello stesso periodo ha iniziato la sua carriera giornalistica come corrispondente dalla Spagna, collaborando con “Il manifesto”, “Guerin Sportivo” e “Tuttosport”. Rientrato in Italia, ha insegnato nei corsi Ssis dell’Università di Torino, nel Master in Traduzione e Interpretariato dell’agenzia formativa TuttoEuropa e nei corsi di Italiano L2 dell’Università di Pavia. Si è occupato di sport, costume e società per diverse testate, in particolare per “GQ” e per i supplementi “D” e “Pubblico” de “la Repubblica”. Autore, con Mimmo Genga, di una grammatica italiana per le scuole, ha anche tradotto saggi di Fernando Savater e firmato il volume “Val più la pratica. Piccola grammatica immorale della lingua italiana”. Insieme a Luca Rastello ha pubblicato il libro-inchiesta sulla Tav “Binario morto”.

Bibliografia 
“Routine e rituali nella comunicazione”, con Fabia Gatti, Paravia, 1999
“Ogni bel gioco. Sport da praticare quando aboliranno il calcio”, Nerosubianco, 2006
“L’informazione liofilizzata. Uno studio sui titoli di giornale, 1992-2003″, Franco Cesati, 2004
“Val più la pratica. Piccola grammatica immorale della lingua italiana”, Laterza, 2009 (2010)
“E ora l’italiano”, con Mimmo Genga, Laterza Edizioni scolastiche, 2011
“Binario morto. Alla scoperta del corridoio 5 e dell’alta velocità che non c’è”, con Luca Rastello, Chiarelettere, 2013

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>