Simonetta Agnello Hornby

Simonetta Agnello HornbySimonetta Agnello Hornby è nata e cresciuta a Palermo. Avvocato minorile, nel 1967 ha concluso gli studi giuridici in Inghilterra e dal 1970 risiede a Londra, dove ha fondato Hornby and Levy, uno studio legale specializzato nel diritto di famiglia e dei minori. Nel 2000 ha iniziato a scrivere romanzi, conciliando l’attività forense con quella di scrittrice, e ha pubblicato “La Mennulara”, “La zia marchesa”, “Boccamurata”, “Vento scomposto”, “Camera oscura” e “La monaca”. Da sempre appassionata di cucina, negli ultimi anni ha affiancato alla produzione romanzesca una popolarissima trattistica culinaria, ora collezionando le ricette di famiglia nel testo “Un filo d’olio”, ora celebrando insieme a Maria Rosato Lazzati la figura del politico e gastronomo francese Brillat-Savarin ne “La cucina del buon gusto”. I fasti della tradizione culinaria siciliana sono invece al centro de “La pecora di pasqua”, scritto a quattro mani con Chiara Agnello. Tutti suoi bestseller sono stati tradotti in molte lingue. Nel 2013 ha pubblicato il romanzo “Il veleno dell’oleandro” e, dopo aver sposato la causa della Global Foundation for the Elimination of Domestic Violence (Edv) – che in Inghilterra ha contribuito a ridurre sensibilmente il fenomeno degli abusi domestici – ha firmato insieme a Marina Calloni “Il male che si deve raccontare. Per cancellare la violenza domestica”, un libro che ha lo scopo di promuovere anche in Italia il programma della fondazione attraverso l’affiliata EDV Italy.

 Bibliografia

“La mennulara”, Feltrinelli, 2002 (2013)

“La zia marchesa”, Feltrinelli, 2004 (2013)

“Boccamurata”, Feltrinelli, 2007 (2010)

“Vento scomposto”, Feltrinelli, 2009 (2010)

“Camera oscura”, Skira, 2010

“La monaca”, Feltrinelli, 2010 (2012)

“Un filo d’olio”, Sellerio, 2011

“La cucina del buon gusto”, con Maria Rosario Lazzati, Feltrinelli, 2012 (2013)

“La pecora di Pasqua”, con Chiara Agnello, Slowfood, 2012

“Il veleno dell’oleandro”, Feltrinelli, 2013

“Il male che si deve raccontare: per cancellare la violenza domestica”, con Marina Calloni, Feltrinelli, 2013

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>