Matteo Corradini

Matteo Corradini

Nato nel 1975, Matteo Corradini vive nelle campagne del piacentino. È scrittore ed ebraista. Autore di libri per ragazzi e per adulti, è curatore di “Scrittorincittà” a Cuneo e fa parte del team di lavoro del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara. Come giornalista collabora a diverse testate, quali “Avvenire”, “Popotus”, “Andersen”. Ha insegnato per alcuni anni all’università Metodi e tecniche del gioco e dell’animazione come docente a contratto; prepara inoltre laboratori di espressione e didattica della Memoria in Italia e all’estero. Ha lavorato come regista teatrale e con alcuni musicisti organizza conferenze musicali. Nel 2001 ha vinto il premio Benassi come miglior giovane giornalista dell’Emilia Romagna e nel 2004 il premio nazionale Alberto Manzi per la migliore opera educativa per ragazzi. Nel 2012 pubblica “L’alfabeto ebraico” e “La repubblica delle farfalle”, l’appassionante ricostruzione di una vicenda dell’Olocausto ambientata nel campo di raccolta di TerezÍn.

 

Bibliografia 
“Storie a colori nella Galleria Ricci Oddi di Piacenza”, Tip.le.co., 2003
“Tanti auguri a te! 1000 idee per una festa indimenticabile”, Proedi, 2003
“Fragole a teatro”, con illustrazioni di Octavia Monaco, Tip.le.co., 2004
“Isacco dove sei? La storia degli ebrei a Piacenza e in provincia”, Tip.le.co., 2004
“La preghiera di Terezin”, Berti, 2004
“Le sette notti di Palazzo Farnese a Piacenza”, Tip.le.co., 2004
“Biancospina del tortello vuole fare il cavaliere. La grande storia dei castelli piacentini”, Tip.le.co., 2005
“Le grandi storie”, con Luigi Dal Cin, Silvia Forzani, Elio Giacone, Roberto Piumini, Domenico Volpi, con illustrazioni di Silvia Forzani, Editrice AVE, 2006
“Creare”, Erickson, 2007
“Il mestolo della signora Adele”, Berti, 2008
“Matite per la memoria”, a cura di Matteo Corradini e Andrea Valente, Lineadaria, 2009
“Alfabeto ebraico. Storie per imparare a leggere le meraviglie del mondo”, con Grazia Nidasio, Salani, 2012
“La repubblica delle farfalle”, Rizzoli, 2013

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>