Marco Belpoliti

Marco Belpoliti - Festival della Letteratura di Mantova

Marco Belpoliti è saggista, scrittore e docente di Sociologia della Letteratura presso il dipartimento di Scienze della Formazione e della Comunicazione dell’Università di Bergamo.

Si è laureato a Bologna nel 1978, sotto la guida di Umberto Eco, e a partire dagli anni Ottanta ha scritto stabilmente su quotidiani, riviste e settimanali di approfondimento culturale. Attualmente firma articoli ed editoriali per “La Stampa”, “L’Espresso”, e per il supplemento “Alias” del quotidiano “Il manifesto”. Con Stefano Chiodi è fondatore e direttore del progetto editoriale “Doppiozero”, nato online e divenuto negli ultimi anni un punto di riferimento nel dibattito culturale italiano. Per Marcos y Marcos co-dirige “Riga”, una collana editoriale di arte, filosofia, scienza e letteratura fondata insieme a Elio Grazioli, dove ha pubblicato, tra i tanti, volumi monografici dedicati ad Alberto Giacometti, Primo Levi, Italo Calvino e Alberto Arbasino. I suoi interessi di ricerca sono orientati verso la letteratura italiana contemporanea, la semiotica e le arti visive. Nel 1997 ha curato l’edizione completa delle opere di Primo Levi e il volume “Primo Levi. Interviste e conversazioni, 1963-1987″. Nel 2001 firma “Settanta”, uno studio sulla vicenda degli scrittori italiani di quel decennio. Al 2007 risalgono il libro “La prova” e la realizzazione, insieme al regista Davide Ferrario, del documentario “La strada di Levi”, in cui Belpoliti ha ripercorso le tappe del viaggio di Primo Levi sessant’anni dopo, seguendo lo stesso itinerario compiuto dallo scrittore torinese attraverso l’Europa post-comunista di oggi. Nel 2009 e nel 2010 ottiene un grande successo con i saggi “Il corpo del capo” e “Senza vergogna”; nel 2012 pubblica “La canottiera di Bossi”, uno scritto dedicato al fondatore della Lega Nord, all’origine e al significato dei suoi gesti e all’incidenza che essi hanno avuto sul comportamento dei politici e degli italiani in genere.

Bibliografia

“Confine. Vite immaginarie del clown”, con illustrazioni di Nanni Valentini, Elitropia, 1986

“Quanto basta”, Rusconi, 1989

“Storie del visibile. Lettura di Italo Calvino”, Luise, 1990

“Stati della geometria con calore”, Classezero , 1991

“Diario dell’occhio”, Edizioni Bacacay, 1993 (Le lettere, 2008)

“Italo”, Sestante, 1995

“L’occhio di Calvino”, Einaudi, 1996 (2006)

“Primo Levi”, Mondadori, 1998

“Settanta”, Einaudi, 2001 (2010)

“Doppio zero. Una mappa portatile della contemporaneità”, Einaudi, 2003

“Crolli”, Einaudi, 2005

“La prova”, Einaudi, 2007

“Il tramezzino del dinosauro. 100 oggetti, comportamenti e manie della vita quotidiana”, Guanda, 2008

“La foto di Moro”, Nottetempo, 2008

“Il corpo del capo”, Guanda, 2009 (2011)

“Da una tregua all’altra. Auschwitz-Torino sessant’anni dopo”, con Andrea Cortellessa, Davide Ferrario, Massimo Raffaeli e Lucia Sgueglia, Chiarelettere, 2010

“Pasolini in salsa piccante”, con fotografie di Ugo Mulas, Guanda, 2010

“Senza vergogna”, Guanda, 2010

“Il cinema con il cappello. Borsalino e altre storie”, con Roberto Gallo e Gianni Canova, Corraini, 2011

“La canottiera di Bossi”, Guanda, 2012

“Da quella prigione. Moro, Warhol e le brigate rosse”, Guanda, 2012

“Camera straniera. Alberto Giacometti e lo spazio”, Johan & Levi, 2012

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>