Gabriele Coen

Gabriele Coen

Sassofonista, clarinettista e compositore, Gabriele Coen si forma musicalmente prima alla Scuola di Musica Popolare di Testaccio; poi frequenta i seminari di Siena Jazz e viene in contatto in diverse occasioni con importanti interpreti del suo strumento d’elezione (Steve Lacy, Dave Liebman), per completare infine il percorso di studi con la Laurea in Scienze politiche e con il diploma in sassofono presso il Conservatorio Morlacchi di Perugia. Dalla metà degli anni Novanta è fondatore e leader dei ‘Klezroym’, ad oggi la più importante formazione italiana di musica klezmer, con la quale è tra i massimi divulgatori in Europa della tradizione musicale popolare ebraica reinterpetata in chiave jazzistica. Nel 2005 fonda anche il quintetto ‘Gabriele Coen Jewish Experience’. Con quest’altra formazione raggiunge una nuova maturità espressiva, fino al folgorante incontro con il celebre sassofonista e compositore John Zorn e all’ingresso nella scuderia della Tzadik con l’album “Awakwning” (2010). Ha all’attivo varie collaborazioni con il teatro, il cinema e la televisione, e anche un’intensa attività didattica e divulgativa. Nel 2013 è uscito il suo nuovo lavoro discografico, “Yiddish melodies in Jazz”, ancora una volta prodotto dalla Tzadik di John Zorn nella collana “Radical Jewish Culture”.

Bibliografia
“Klezmer, la musica popolare ebraica dallo shtetl a John Zorn”, con Isotta Corso, Castelvecchi, 2000
“Musica errante. Tra folk e jazz: klezmer e canzone yiddish”, con Isotta Toso, Stampa Alternativa, 2009

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>