Elisabetta Bartuli

Elisabetta Bartuli - Festival della Letteratura di Mantova

Elisabetta Bartuli si occupa di letteratura araba contemporanea, traduzione letteraria dall’arabo all’italiano e dialogo transculturale, materie che insegna anche presso il Master Universitario Europeo ‘Mediazione intermediterranea: investimenti e integrazione’ dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Membro del comitato scientifico del Master ‘Traduzione letteraria arabo-italiano’ presso la Scuola Superiore Mediatori linguistici di Vicenza, ha collaborato con varie riviste letterarie in qualità di responsabile per il settore di cultura araba e mediorientale. Ha tradotto numerosi romanzi di autori arabi, tra cui “Facce bianche”, “La porta del sole” e “Il viaggio del piccolo Gandhi” di Elias Khuri, “L’uovo del gallo” di Muhammad Zafzaf, “Una memoria per l’oblio” di Mahmud Darwish. Vanta inoltre la curatela di svariati volumi, da “Racconti di scrittrici egiziane” a “Islam e democrazia” di Fatima Mernissi, fino a “L’infelicità araba” di Samir Kassir e “Il gioco dell’oblio” di Muhammad Barrada.

Bibliografia

“Rose del Cairo. Racconti di scrittrici egiziane”, a cura di Elisabetta Bartuli, E/O, 2001

Fatima Mernissi, “Islam e democrazia. La paura della modernità”, a cura di Elisabetta Bartuli, Giunti, 2002

Fatna El Bouih, “Sole Nero. Anni di piombo in Marocco” con Fatima Mernissi, a cura di Elisabetta Bartuli, Mesogea, 2004

Ilyas Khuri, “La porta del sole”, a cura di Elisabetta Bartuli, Einaudi, 2004

Fatima Mernissi, “Karawan. Dal deserto al web”, a cura di Elisabetta Bartuli, Giunti, 2004

“Egitto Oggi”, a cura di Elisabetta Bartuli, Il ponte, 2005

Samir Kassir, “Primavere. Per una Siria democratica e un Libano indipendente” con Elias Khuri, a cura di Elisabetta Bartuli, Mesogea, 2006

Samir Kassir, “L’infelicità araba” con Elias Khuri, a cura di Elisabetta Bartuli, Einaudi, 2006

Muhammad Barrada, “Il gioco dell’oblio”, a cura di Elisabetta Bartuli, Mesogea, 2009

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>